E’ arrivata la seconda morte in questo 2018 dopo l’operazione di lifting che promette di regalare i cosiddetti “glutei alla brasiliana“. L’intervento, stando a quanto riferisce la British Association of Aesthetic Plastic Surgeons, può portare a complicazioni molto gravi ed è per questo che gli esperti britannici hanno ufficialmente chiesto di fermare questo tipo di operazioni fino a quando non saranno disponibili nuovi dati.

L’operazione consiste nel prelevare il grasso da altre parti del corpo e iniettarlo nei glutei per poterli così “modellare”. Il rischio principale è che tale grasso possa finire nelle vene più grandi e mettersi così in circolo nell’organismo, arrivando al cuore o al cervello. Non solo: questo tipo d’intervento che può causare embolie, porta anche un alto rischio di infezioni. Delle due donne britanniche morte per l’intervento, la prima aveva subito l’operazione in Turchia, mentre nel caso del secondo decesso si sta ancora indagando per accertare le cause.