agopuntura

Arriva dall’Università di Copenaghen, e più precisamente dal lavoro svolto da Kamma Sundgaard Lund, una ricerca che prova a fornire una valida alternativa all’assunzione di ormoni da parte delle donne che entrano in menopausa.

I sintomi sono diversi e per alleviarli un ottimo metodo è quello dell’agopuntura. Dalla sudorazione durante il giorno e la notte ai disturbi del sonno, passando per uno stato di affaticamento perenne e gli sbalzi d’umore: la menopausa va a mettere a dura prova il fisico delle donne e l’agopuntura può essere un’ottima terapia.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista BMJ OPEN e si è basata sul trattamento che è stato riservato a 70 donne. L’agopuntura ha raggiunto risultati soddisfacenti nell’80% dei casi e, soprattutto, riesce a portare effetti significativi in appena cinque settimane.

Gli esperti commentano: “E’ palese che l’agopuntura sia un’opzione più che concreta per quelle donne che non vogliono o non possono seguire una terapia ormonale sostitutiva per i sintomi della menopausa“.