Le motivazioni e le tipologie di danni che possono creare le basi effettive per una richiesta di risarcimento sono molte. Tar queste troviamo ad esempio i sinistri stradali, così come gli incidenti sul lavoro, il non adempimento di ciò che era previsto da un contratto precedentemente firmato, danni patrimoniali e molto altro. Oltre a quelle già indicate vi sono però altre tipologie di danno passibili a richiesta di risarcimento che forse non tutti conoscono o che non sono ancora del tutto chiare. Tar queste troviamo il danno biologico: ma di cosa si tratta nello specifico?

Ho subito un danno biologico, a chi posso rivolgermi?

Prima di passare concretamente alla definizione di danno biologico e alla relativa richiesta di risarcimento, è fondamentale sapere che ogni qual volta si ritenga di aver subito un danno da terze persone, ritenuto ingiusto dalla legge Italiana, è fondamentale affidarsi a realtà professionali specializzate come www.risarcimentodannieinfortuni.it, per farsi correttamente seguire in tutti i procedimenti e gli atti giudiziari che in genere sono previsti in questi casi. Anche in caso di danni biologici, che ora vedremo nello specifico, è dunque fondamentale essere ben assistiti e accompagnati nel percorso da professionisti.

Significato di danno biologico

Secondo la nostra Legge italiana, siamo di fronte a un danno biologico quando una persona risulta aver subito una forte lesione alla propria integrità psico-fisica. Questo può riguardare dunque diversi casi, ma tutti con la conseguenza di aver portato la persona danneggiata a un cambio di comportamento negativo e debilitante per il sereno proseguimento della propria vita. Per maggiore chiarezza facciamo uno degli esempi più lampanti e attuali di questo caso.

Il bullismo purtroppo è un tema molto attuale che ogni anno vede un gran numero di vittime. Una persona bullizzata, a causa del comportamento scorretto di terze persone, può arrivare a un cambio di comportamento manifestando timori, paure, ansie, ossessioni, difficoltà di relazione e molto altro. Tutto questo, che danneggia gravemente la qualità della vita della persona, può essere ritenuto un danno biologico, e dunque essere la base per una richiesta di risarcimento ai danni al bullo o comunque alle persone che sono responsabili del danno stesso.

Di Grey